Come organizzare una luna di miele

Per riprendersi dallo stress accumulato durante i mesi precedenti al matrimonio, non c’è niente di meglio che una luna di miele con i fiocchi!

A volte però, soprattutto per i più inesperti in fatto di viaggi, risulta assai difficile riuscire a prevedere e pianificare ogni singola mossa, con il rischio di ritrovarsi frustrati e fortemente insoddisfatti.

Per evitare spiacevoli sorprese o scocciature, ecco a voi alcuni consigli da tenere a mente nel momento in cui si pianificare la luna di miele.

1. “Pochi mesi prima” non sono sufficienti

L’ideale sarebbe riuscire a prenotare la luna di miele dai 4 agli 8 mesi prima, in modo da poter approfittare non solo di prezzi vantaggiosi e sconti particolari, ma anche della totale disponibilità degli hotel o residence. (Inutile dirlo) le camere migliori sono quelle che vengono prenotate per prime, quindi evitate di “accontentarvi” di una triste seconda scelta. È la vostra luna di miele!

2. Dividete i compiti e datevi delle scadenze

Può sicuramente risultare un approccio rigido ed eccessivo, ma è la soluzione migliore soprattutto se siete dei procrastinatori. Inoltre se l’organizzazione della luna di miele è nelle mani di uno dei due, si rischia “di dimenticarsi” di tenere in considerazione anche i gusti e le opinioni dell’altro.

Ad esempio:

3. Copiare la luna di miele di qualcun altro è una pessima soluzione

Se siete presi dal panico, e tra le 100 mete possibili non sapete quale scegliere, sappiate che copiare l’itinerario del vostro amico o parente è una pessima idea. Sollecitare consigli e opinioni altrui va più che bene, a patto che la valutazione finale sia sempre calibrata sulle vostre preferenze e necessità.

4. Definite un budget appropriato per la luna di miele

Può succedere che, influenzati dall’ammontare delle spese necessarie per il matrimonio, si decida di tagliare drasticamente il budget relativo alla luna di miele. Eppure il matrimonio dura meno di mezza giornata, la luna di miele almeno 10-14 giorni. Siete veramente sicuri di voler rinunciare a tutti i dolci ricordi che riuscirete ad accumulare durante tale periodo?

5. Luna di miele subito dopo il matrimonio? succede solo nei film

via GIPHY

Si consiglia di far passare un ragionevole arco di tempo tra il matrimonio e la luna di miele (può andare da alcuni giorni fino ad alcuni mesi), in base alle necessità e preferenze della coppia. Riprendete un attimo fiato (certamente stressante e carico di emozioni diverse) e scegliete il periodo davvero ideale per il vostro viaggio, prendendo anche in considerazioni gli impegni lavorativi e non solo la meta prescelta. Assicuratevi che in quei giorni, siate davvero con la mente totalmente libera da preoccupazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *