La Sindrome di Repulsione Improvvisa: cos’è e come superarla?

Immagina:

Hai le farfalle nello stomaco, non fai altro che contare i giorni che restano al prossimo appuntamento, passi il tempo a pianificare romantiche gite fuori porta e ad organizzare le uscite con i rispettivi amici (che magari sono anche simpatici!). Avete già scelto la data del matrimonio, oppure ti ha appena fatto la proposta ovviamente durante una serata semplicemente perfetta.

Poi un bel giorno ti svegli e le farfalle nello stomaco sono belle che andate, il modo in cui parla ti rende irritabile e non capisci perché continui a voler assaggiare tutto quello che è all’interno del tuo piatto.

Questa situazione ti è familiare?

Vuol dire che almeno una volta sei stata vittima della Sindrome di Repulsione Improvvisa o Sudden Repulsion Syndrome. Questa particolare condizione si manifesta nelle prime fasi della relazione oppure in procinto di cambiamenti molto importanti, come può esserlo il matrimonio. E siamo tutte d’accordo che questa ultima eventualità è ben peggiore.

Il quesito da risolvere è:

Si può essere temporaneamente innamorate e allo stesso tempo disgustate?

La psicoterapeuta Jenn Mann autrice di “The Relationship Fix Improving Communication Connection” afferma che tale condizione non solo è possibile, ma è anche sorprendentemente comune!

La causa è individuabile nelle crescenti pressioni percepite dall’esterno come la suocera che ha fretta di vedere il figlio sistemato, le amiche che vogliono solo consigliarti il vestito più adatto, il tuo orologio biologico che sicuramente non facilita le cose.

Ma qual è la soluzione?

Semplicemente il tempo.

Occorre ritagliare un po’ di spazio per sé stesse, coltivare i propri hobby e le proprie passioni in modo totalmente indipendente.

Si, indipendente.

Anche in procinto del matrimonio. Non esiste nessuna regola comportamentale o morale che tu debba seguire. Se hai bisogno di passare del tempo da sola o con le tue amiche, puoi farlo, anzi dovresti. Questo riequilibrerà il tuo stato d’animo e calmerà la paura connessa al grande passo. Il matrimonio è un momento importante e, sinceramente, non vale la pena rovinarlo con inutili sensi di colpa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *